alimenti senza glutine

Alimenti senza glutine? No problem

Reperire alimenti senza glutine è più facile di quel che si crede, la natura e le industrie offrono tanto. Basta solo saper cercare!

Chi soffre di intolleranza al glutine è costretto a mangiare alimenti senza glutine, ma seguire una dieta sana, varia ed equilibrata non è così difficile come sembra. Basta seguire alcuni accorgimenti per iniziare con serenità la nuova dieta alimentare. Poco a poco si prenderà dimestichezza con gli alimenti concessi e sarà sempre più facile cucinare in autonomia, senza necessariamente avere, sempre sotto mano, il prontuario AiC (Associazione Italiana Celiachia). Prima di ogni cosa è necessario sapere cos’è il glutine e dove si trova.

Il Glutine dove si trova?

Il glutine è una proteina presente nel frumento, e nelle varietà di cereali affini. Quindi di conseguenza in tutti gli alimenti che li contengono.

Varietà di cereali dove si trova il glutine:

  • Frumento
  • Segale
  • Farro
  • Kamut
  • Orzo
  • Farro verde
  • Avena (comune in commercio)
  • Monococco
  • Farro dicocco
  • Triticale

Ma in natura ci sono anche dei cereali che NON contengono glutine, che possiamo facilmente trovare ed usare per le nostre gustose ricette. Pertanto prendete nota e iniziate ad elaborare. Via libera ai seguenti cereali:

  • Riso
  • Mais
  • Grano saraceno
  • Miglio
  • Amaranto
  • Quinoa
  • Manioca
  • Teff
  • Sorgo
  • Avena senza glutine

Come detto sopra, tutti quegli alimenti composti dai cereali contenenti glutine non sono ammessi. Banditi pane, pasta, pangrattato e tutti i prodotti da forno, come biscotti e dolci.

Il glutine di per sè non ha un grande potere nutrizionale, ma presenta delle caratteristiche fisiologiche che facilitano la lavorazione delle farine. Permette di ottenere un impasto vischioso ed elastico contribuendo a dare consistenza e croccantezza a pane, pizza e biscotti. Inoltre, per le sue proprietà collanti viene utilizzato nelle industrie per la preparazione di sughi, cioccolato o creme. Questo ci fa capire che il glutine non è contenuto solo in dolci, pane e pasta, ma anche in alimenti all’apparenza senza glutine.

Celiachia – intolleranza glutine

Detto così, eliminare tutti gli alimenti dove è presente il glutine sembra un’impresa impossibile, ma non lo è! Vediamo ora l’altra parte della medaglia. Innanzi tutto non appena inizierete il nuovo regime alimentare vi accorgerete subito che digerite meglio senza glutine presente nei cibi.

Molti alimenti non contengono di per sé glutine e possono quindi essere consumati senza esitazione:

  • frutta e verdura
  • carne e pesce
  • uova
  • latte e latticini

(sempre che non abbiamo subito un processo di trasformazione)

Oltre ai prodotti che ci offre la natura ormai in commercio c’è una vasta scelta di alimenti senza glutine. Dai cereali senza glutine ai biscotti al grano saraceno glutine free. Al momento dell’acquisto basta prestare attenzione ai prodotti contrassegnati con le etichette “gluten-free” o “senza glutine”, oppure un’altro segno di riconoscimento è la spiga sbarrata.

Pertanto fate attenzione anche a patate fritte, affettati, würstel, gelato, crema alle nocciole, salse per condimenti, cioccolato, caramelle, preparati di spezie, dadi da brodo, lievito in polvere, cibi precotti e salsa di soia.

Infine, sappiate che è persino possibile mangiare una buonissima pizza senza glutine in una delle tante pizzerie gluten-free.

Hai imparato molto sul glutine e in quali alimenti è contenuto. Sei pronto a iniziare una dieta senza glutine?

Contattaci per prenotare un test sulle intolleranze.

Nessun Commento

Scrivi un commento