Pruriti in testa

Pruriti in testa e alopecia: cause e tipologie.

Pruriti in testa? Scopri le possibili cause.

Pruriti in testa? Non sottovalutare i segnali, scopri di più.

I capelli, a cui noi donne siamo particolarmente legate, sono delle estremità pilifere che crescono sulla cute della testa, si formano a partine dal quarto mese di vita del feto.

Le sostanze da cui sono costituiti sono molteplici tra cui la cheratina, proteine, lipidi e altre sostanze.

I fattori coinvolti nel fastidioso prurito alla cute sono di molteplice natura e comprendono reazioni allergiche, bolle in testa, stress e dermatite in testa.

Tra i motivi più comuni di prurito in testa vi è sicuramente la forfora, spesso causata da psoriasi o dermatite, che comporta la desquamazione del cuoio capelluto e una fastidiosa sensazione di prurito.

Sicuramente gli accorgimenti da adottare, nel caso in cui le cause riguardano irritazioni o cute delicata, l’abbandono di uno shampoo aggressivo, che potrebbe ulteriormente irritare la cute senza pulire a fondo, in favore di uno shampoo delicato, adatto alla propria tipologia di capelli, o contro il prurito della cute.

Tra le malattie del cuoio capelluto volevamo soffermarci su una in particole, l’alopecia.

Alopecia, cos’è?

L’alopecia è la perdita parziale o totale di peli e capelli.

Il termine deriva del nome greco “alopex”, che significa volpe, la scelta tende ad evidenziare la similitudine con il suddetto animale che,  due volte l’anno, perde e muta il suo pelo.

L’alopecia si può presentare in diversi modi, tutti distinti tra loro, con cause e sintomi differenti.

Adiamo per gradi.

Alopecia cause.

Sfortunatamente essendo un disturbo molto complesso e, come vedremo, di varia natura, non vi sono origini certe.

Le cause spesso dipendono da differenti fattori di diversa natura, come fattori genetici ereditari, ormonali, stress, reazioni autoimmuni o abbassamento delle difese immunitarie.

Alopecia androgenetica.

L’alopecia androgenetica è la principale causa di diradamento del cuoio capelluto, colpisce all’incirca l’80% della popolazione maschile ed il 50% di quella femminile.

Questa forma di alopecia è la più diffusa, il nome è associato alla principale causa scatenante, l’ormone androgeno.

L’ormone androgeno è il comune ormone maschile, derivante dal testosterone che è a sua volta prodotto negli uomini del testicolo e dalla corteccia surrenale.

Nelle donne tale ormone viene prodotto, in piccola quantità, dall’ovaio e dalle cellule della teca e delle ghiandole surrenali, proprio per questo motivo può essere definita anche alopecia femminile.

Tale tipo di alopecia si manifesta solitamente, dalla zona frontale alla sommità della testa, con il progressivo indebolimento e la successiva caduta dei capelli, in modalità differenti.

Negli uomini, spesso, si associano alterazioni di dimensioni e numero dei peli in diverse parti del corpo, raramente si presenta con sintomi di prurito e bruciore.

Nelle donne spesso un segno è il cosiddetto ” segno dell’albero di natale “, cioè un’area in cui si osserva una zona con evidente diradamento.

Alopecia androgenetica cura.

Essendo una patologia molto complessa e articolata, non esistono cure semplici.

Tra le differenti cure vi è la terapia farmacologica, che permette di rallentare, almeno per periodi di tempo limitati,  il processo di diradamento.

Un differente soluzione è il micro trapianto di capelli, molto evoluta e funzionante, che permette di coprire il problema, pur richiedendo spesso molteplici trapianti.

Alopecia da stress.

Tra le diverse tipologie di alopecia vi è l’alopecia da stress, una forma di alopecia che riscontra le possibili cause una forma di somatizzazione dell’ansia o di emozioni volente.

Tutti gli esseri viventi, se sottoposti ad una varietà di stimoli che inducono stress, rispondono a livello fisiologico con il rilascio di ormoni corticosteroidi e del cortisolo, portando ad una modulazione del sistema immunitario.

I recettori che rilasciano gli ormoni modificano la pelle ed il cuoio capelluto, mediando lo stress e portando alla comparsa dell’ alopecia da stress.

Alopecia universale.

Questa forma di alopecia è la più grave dell’alopecia areata.

L’alopecia universale è una malattia infiammatoria dei follicoli piliferi, che comporta la perdita completa dei capelli e di tutti gli altri peli del corpo.

Tale tipo di alopecia comporta la totale mancanza di peli nel corpo tra cui le ciglia, le sopracciglia, i peli del naso, provocando notevoli problemi di salute.

Il follicolo, in questo caso, viene logorato in fase di crescita, tutto ciò può avvenire anche in periodo di breve tempo.

Sfortunatamente non esistono cure certe o con alte percentuali di riuscita per questa tipologia di alopecia.

Alopecia cura.

Come abbiamo appena visto si tratta di una malattia molto complessa che non può assolutamente essere sottovalutata.

Non esiste una cura universale o adatta a tutti, proprio per questo motivo è estremamente importante rivolgersi ad uno specialista del cuoio capelluto, un tricologo capace di trovare la giusta cura adatta noi.

Non aspettare, prenota le tue visite tricologiche, il Poliambulatorio La Lia saprà consigliarti la cura perfetta per la crescita capelli.

 

 

 

 

 

 

 

Nessun Commento

Scrivi un commento